Le idee connesse alla Rete dal 1995!

02 8715 9553

06 8635 7715

Email Ticketing

supporto@fanaticoweb.com

Callback

Scegli l’ora chiamiamo noi!

Green Marketing: come viene utilizzato dalle aziende e perché

Green Marketing: come viene utilizzato dalle aziende e perché

Green Marketing: come viene utilizzato dalle aziende e perché

Oggi si sente spesso parlare di green marketing, ma quali sono le strategie migliori utilizzate dalle aziende per comunicare il loro impegno nei confronti del pianeta?

Le aziende, vista la grave crisi ambientale che stiamo vivendo,  cercano di impegnarsi sempre più verso i temi di sostenibilità e tutela del Pianeta che abitiamo. Per questo vengono utilizzate strategie mirate per diminuire il proprio impatto ambientale. Andiamo a vedere quali sono.

Green marketing: che cos’è

Il Green Marketing è l’insieme delle attività e delle strategie attuate da un’azienda per contribuire a migliorare la propria sostenibilità ambientale cercando quindi di mettere al centro di ogni sua attività la tutela del nostro Pianeta. La crisi ambientale che stiamo vivendo sta spingendo sempre più aziende a investire un grande impegno per la tutela del pianeta; questo è un vantaggio anche per avere dalla propria parte i consumatori, disposti anche a pagare di più per un prodotto certificato come sostenibile. Questi fanno infatti molta attenzione alle tematiche green e per questo è importante che la sostenibilità sia uno dei valori di un marchio di un’azienda. Quindi possiamo definire il green marketing anche come l’impegno delle imprese nel restituire al Pianeta parte di ciò che si è preso nel corso del tempo.

Aziende e strategie di green marketing

Sono moltissime le strategie che un’azienda può adottare per diminuire il proprio impatto ambientale, dalla produzione di prodotti e servizi declinati in chiave ecologica a l’adozione di una comunicazione improntata sulle tematiche green. Ciò significa implementare strategie mirate durante le fasi di pianificazione e progettazione dei propri prodotti. Una forte tattica di marketing ecologico consiste anche nell’investire in imballaggi rispettosi dell’ambiente, quindi riciclati o privi di plastica .Inoltre si può ad esempio portare avanti un percorso che punti a ridurre le proprie emissioni di C02 in atmosfera per compensare il proprio impatto sul pianeta.

Alla base di un’efficace strategia di green marketing ci sono due concetti molto importanti d rispettare: la credibilità e la coerenza. Affermazioni non veritiere potrebbero portare a pesanti sanzioni da parte dell’Antitrust. Inoltre si verrebbe accusati di greenwashing il che porterebbe ad una grave perdita di immagine e soprattutto ad una consistente perdita di consenso del pubblico.

Tra le scelte più semplici da adottare troviamo anche la scelta di un fornitore adatto alle proprie esigenze, approfittando magari del passaggio al mercato libero per un risparmio maggiore, che utilizzi magari energie sostenibili. In questo modo si avrà un notevole risparmio in bolletta ma soprattutto si andrà a tutelare maggiormente il nostro pianeta. Alle utenze domestiche è possibile aggiungere una buona offerta internet abbinata spesso ad una delle offerte tim mobile per il proprio smartphone.

La comunicazione nel green marketing

Dalle più grandi alle più piccole, le aziende decidono di mettersi in gioco per contrastare i gravi problemi di inquinamento, di surriscaldamento globale, di deforestazione. Per questo vengono utilizzate mirate strategie di green marketing per costruire una brand identity molto forte, in grado di trasmettere valori e mission dell’azienda in merito alla salvaguardia ambientale.

Per favorire la costruzione di un brand forte e credibile bisogna utilizzare contenuti semplici che possano coinvolgere un pubblico eterogeneo. Molti brand utilizzano ad esmepio lo storytelling per coinvolgere i propri clienti ad essere più attivi nel sociale, iniziando quindi con l’acquisto dei propri prodotti e servizi certificati come eco-friendly.

Green Marketing: quanto difendi l’ambiente e la natura?

Green Marketing: quanto difendi l’ambiente e la natura?

Green Marketing: quanto difendi l’ambiente e la natura?

Viviamo un momento storico particolare, con il clima e l’ambiente messi a dura prova ogni giorno, il Green Marketing soluzione per sensibilizzare. Oggi sono molte le realtà imprenditoriali attive in ogni settore, che hanno posto alla loro base etica la tutela ambientale. Questo vuol dire che sì, producono beni e anche servizi, ma in un’ottica del tutto compatibile con l’ambiente e la natura. In buona sostanza eliminando o diminuendo fortemente l’impatto ambientale in funzione della produttività economica.

Per fare qualche esempio, sono in netta espansione le attività che vendono prodotti bio, oppure a km zero o quasi, come altre realtà che vendono vegan food ecc… In questa tendenza non viene meno la necessità e voglia di fare business, ovvio, ma si sceglie di farlo puntando su prodotti che hanno un basso impatto ambientale, che non inquina. Si tratta di esempi virtuosi di quei commercianti e imprenditori che hanno fatto la sola scelta possibile non solo per se stessi, ma anche per l’ambiente e il futuro.

Migliorare dalla base con il Green Marketing

Torniamo all’oggetto del post, con il Green Marketing si entra in un concetto pur sempre consumistico, ma infinitamente più elevato rispetto a quello tradizionale perché etico. L’associazione di parole come Bio, Vegan, Green, Naturale, Km zero ecc … hanno tutte un ruolo sociale dirompente nell’immaginario collettivo. Chi si sentirebbe di non accettare tale prodotti come non buoni? Esatto, nessuno! Perché in fondo farlo non solo metterebbe in cattiva luce chi dissente, ma sarebbe etichettato come “nemico” della natura. Ovviamente questo nessuno lo vuole.

Abbiamo notato un radicale cambiamento nella comunicazione di questi ultimi anni, dove molte aziende tengono molto a sottolineare i loro sforzi pro-natura e pro-salute. Chi non ha visto frasi come; “Senza glutine” oppure “Senza olio di palma” ecc … Non potevano farlo prima? Certo che sì, ma prima non c’era la consapevolezza di oggi, per cui molte aziende sono state spinte a farlo dalla base, da chi compra! Va bene in ogni caso, perché anche se è stata solo una scelta commerciale e di marketing, di fatto i prodotti sono cambiati, si conseguenza anche l’impatto ambientale!

Per le imprese di ogni dimensione

Il Green Marketing è quindi fondamentale per tutte quelle realtà che hanno fatto questa scelta. Se un’azienda vende prodotti a basso impatto ambientale, avrà maggiore successo in ogni azione di marketing, ovviamente il tutto deve essere reale!

Anche fanaticoweb.com ha fatto questa scelta, infatti, i nostri server hanno un ridotto impatto ambientale che consente di inquinare molto meno della media. Si tratta di una scelta precisa che va incontro a esigenze comuni, quelle della conservazione dell’ecosistema e della natura. Per tanto chi ha attività imprenditoriali orientate verso la tutela ambientale, possono contare su una maggiore rispondenza del mercato.

La tua attività è ecosostenibile? Vuoi un piano per il tuo Green Marketing?

Contattaci.

 

Software e applicazioni di terze parti

Software e applicazioni di terze parti

Si fa spesso confusione sull’uso dei CMS, applicazioni e software di terze parti. L’errore più comune è quello di pensare che la realizzazione di un sito web, ad esempio con WordPress o altri sistemi readymade, questi siano di competenza del Provider a “vita”! Ovviamente non è così, perché sistemi come questi hanno un team di sviluppo che si occupa di mantenerli in efficienza e in sicurezza, anche quando sono gratuiti come WordPress e affini.

Che significa questo? Semplice, che i continui aggiornamenti dei CMS possono creare incompatibilità e conflitti, creando conseguenti problemi al sito, capita di raro fortunatamente ma capita. A questo aggiungiamo anche l’uso di applicazioni, plugin e moduli che a loro volta vanno aggiornati e tenuti in sicurezza, cosa alla quale ovviamente provvede sempre i vari sviluppatori.

Detto questo, quando noi consegniamo un sito, avrà tutte le funzionalità in ordine e aggiornate previste dal sistema scelto, quindi il sito attivo e operativo. Quando la gestione del sito viene poi fatta dal Cliente, quindi aggiornamenti, installazione di plugin, moduli ecc … qualunque incompatibilità o problema non è coperto dal nostro Supporto. Questo a meno che il Cliente non ho sottoscritto un piano di Assistenza quindi una soluzione Managed.

Le problematiche possono essere diverse, legate agli aggiornamenti del backend, dei plugin, moduli e applicazioni, a volte non compatibili tra loro e a volte con la stessa versione del CMS. Spesso si possono creare problemi anche per la leggerezza con cui si installano e disinstallano i plugin, moduli ecc … e questo perché non poche volte si installano anche solo per provare! Ovviamente è una pratica che sconsigliamo vivamente da evitare sul sito live, prove e test si possono fare in locale sul proprio PC usando un programmino gratuito molto semplice e facile: https://bitnami.com/stacks

In questo modo le prove e test di CMS, plugin, moduli e applicazioni si possono fare localmente senza creare problemi al sito, avendo così la possibilità di valutazione ma senza correre rischi. Si consiglia inoltre d’installare sistemi sicuri, a pagamento e soprattutto rilasciati da sviluppatori che offrono supporto e assistenza.

Tuttavia, il nostro supporto può intervenire in ogni caso, ma senza un piano di Assistenza e quindi gestione (Managed), il costo di ogni intervento sarà calcolato sulla base di una tariffa oraria o frazione di 48 Euro/ora.

In altri casi dove il rischio per il sito può essere tale e che potrebbe propagarsi al sistema e quindi ad altri siti, il nostro Supporto può intervenire tempestivamente per correggere, aggiornare e fissare eventuali errori e bug per via dei mancati aggiornamenti.

Il consiglio quindi è quello di controllare e monitorare con frequenza il rilascio di nuovi aggiornamenti per WordPress e plugin in uso, chi non ha un piano managed attivo deve provvedere autonomamente, consapevole del fatto che i nostri sistemi usano un sistema di monitoraggio automatico per la sicurezza contro le vulnerabilità attivo 24/h (https://patchstack.com), sicurezza che quando viene meno il sistema sospende il sito per tutelarlo e allerta il Supporto affinché intervenga per correggere errori o aggiornare plugin ecc …

Update, questi i link ai piani managed:

Fate attenzione agli alert di aggiornamento presenti nel backend di WordPress.

US, EU o Asia?

US, EU o Asia?

Sì dal mese di agosto puoi localizzare la tua attività per meglio raggiungere aree specifiche del Globo. Dall’Europa alle Americhe fino all’estremo Oriente, puoi localizzare il sito con un servizio hosting disponibile nell’area d’interesse per il tuo business.

Riduci i tempi di attesa e migliori le performance di posizionamento sui motori aumentando la velocità di accesso ai contenuti del tuo sito web. Il tutto condito con Plesk Onyx e sistemi nuovi con tecnologia SSD.

Per ulteriori informazioni non esitare a contattarci: info@fanaticoweb.com

 

Nuovo sito e blog

Nuovo sito e blog

Dopo circa 4 anni abbiamo “riverniciato” il sito 😀 e lanciato un nuovo blog.

Da queste pagine potrete avere gli aggiornamenti sui servizi, le comunicazioni ufficiali, lo status dei server e ogni altra informazione sulle novità e tutte le iniziative promozionali.

Per tanto vi invitiamo a seguire il nuovo blog per non perdere ogni nostro bit  😉

Per informazioni: info@fanaticoweb.com